Come installare Office

Come installare OfficeParecchi utenti incontrano difficoltà nell’installare ed utilizzare il nuovo Office 365. Ecco dunque alcune utili indicazioni in merito.

Cos’è Office 365?

E’ il nuovo servizio lanciato da Microsoft, sulla base delle versioni precedenti. Ciò che cambia è la licenza di utilizzo.
Anziché il costoso pagamento una tantum iniziale, come avveniva con la versione tradizionale, Office 365 prevede un canone mensile a fronte del quale sarà possibile utilizzare (su smartphone o tablet sia Windows che Mac) tutti i tradizionali applicativi del pacchetto Office, Word per la video scrittura, Excel per tabelle e fogli di calcolo, Power point per la presentazione di slide ma anche una serie di opzioni aggiuntive quali le video chiamate di Skype e l’archiviazione dati protetta di OneDrive. Esistono due differenti profili di Office 365: Personal al costo di 7 euro/mese e Home che invece costa 10 euro/mese. La differenza è legata principalmente al numero di dispositivi su cui sarà possibile sbloccare le funzioni avanzate di Office mobile.

Prova gratis office 365

Prima di acquistare l’abbonamento al pacchetto, è possibile accedere alla prova gratuita per 30 giorni, collegandosi direttamente al sito Internet di Microsoft e cliccando, in fase di sottoscrizione, sul pulsante Prova gratuita.

Come installare Office

Come installare Office 365

Sul sito di Microsoft, vi verrà richiesto di specificare un metodo di pagamento (carta di credito, carta prepagata o conto PayPal) e, qualora non si disponga ancora di un account Microsoft, di crearne uno. Il passaggio è gratuito ed immediato, basta compilare il modulo proposto dal sito. Ora siete pronti per procedere all’acquisto del servizio e scaricarlo sul vostro Pc: sarà sufficiente un doppio clic sul pulsante Installa per lanciare il download che, generalmente, dura pochi secondi. Subito dopo visualizzerete il file appena scaricato, avviandolo verranno scaricati direttamente da Internet tutti i componenti necessari all’installazione della suite di Office. Poiché tali componenti sono notevolmente pesanti, questo secondo download durerà invece un bel po’ di tempo; sarà il computer, al termine dell’operazione, a informarvi del completamento del processo. Per i Mac verrà scaricato un pacchetto denominato dmg. Anche in tal caso, aprendolo, l’installazione sarà lunga ma guidata in ogni suo passaggio.

Chi ha optato per la versione di prova, per i primi 30 giorni non riceverà alcun addebito. Prima della scadenza, se non si intende rinnovare la sottoscrizione a pagamento, sempre dal sito microsoft bisognerà disattivare il rinnovo automatico del servizio. L’installazione di Office sui dispositivi Android va avviata dal play store; similmente si farà per iPhone e iPad, scaricandolo dal l’App Store.

Ti è piaciuta la Guida, lascia un commento