Ascoltare la segreteria telefonica di altre persone

Ascoltare la segreteria telefonica di altre personeVi siete mai chiesti se sia possibile avere accesso alla segreteria telefonica di qualcun’altro? La risposta purtroppo in alcuni casi è affermativa. Vediamo nel dettaglio come funzionano le segreterie telefoniche e qual’è il sistema impiegato dai malintenzionati di turno.

Come funziona la nostra segreteria?

Il servizio di segreteria telefonica è offerto da tutti i gestori di telefonia mobile e permette di ascoltare messaggi vocali lasciati da altri utenti. Per avere accesso a tali messaggi, sarà necessario digitare un particolare numero telefonico. Il numero sopra menzionato è nella maggior parte dei casi composto dal vostro numero di telefono e qualche cifra casuale (o il prefisso). Per ascoltare i messaggi è inoltre necessario inserire uno specifico codice d’accesso.

Qual’è il rischio?

Questo codice d’accesso varia dalle quattro alle sei cifre ed è già preimpostato per noi all’acquisto di un cellulare o all’attivazione di una nuova linea telefonica. 3 e TIM sono un’eccezione e lasciano che sia l’utente a modificare il codice durante il primo accesso. Ma pochissime persone si scomodano e il codice rimane pertanto quello standard. Cominciate a fiutare il pericolo vero?

Ascoltare la segreteria telefonica di altre persone

Qui entrano in gioco i disonesti

Basta dunque conoscere tale codice per accedere alla segreteria di qualcun’altro. L’articolo è liberamente ispirato a quanto scritto da Davide Maggio tempo fa. Lui non solo spiega quali sono i rischi ma arriva anche a riportare tutti i codici di accesso standard dei vari gestori e una lista completa di link alle sezioni per la modifica di tali password. Se non l’avete già fatto, andate perciò a modificare il codice d’accesso alla vostra segreteria e mettetevi al sicuro sin da subito. La possibilità che qualcuno sia interessato alla vostra segreteria telefonica non è molto alta ma vale sempre la pena proteggere i propri interessi.

Ti è piaciuta la Guida, lascia un commento